Prerequisiti della certificazione

Mantieni tutto organizzato con le raccolte Salva e classifica i contenuti in base alle tue preferenze.

Per eseguire test di certificazione su un componente o prodotto OpenThread, utilizzando il cablaggio di prova GRL, verifica di aver soddisfatto i seguenti requisiti.

Appartenenza al gruppo di Thread

Per scaricare e utilizzare il software GRL Thread Test Harness o per inviare un componente o un prodotto per la certificazione, devi disporre dell'abbonamento Collaboratore o Sponsor nel Gruppo Thread.

Portabilità

Il trasferimento di OpenThread deve essere eseguito correttamente sulla piattaforma scelta come target per la certificazione. Per ulteriori informazioni, consulta la guida al trasferimento.

Opzioni build

Le seguenti opzioni di build sono necessarie per il dispositivo in fase di test (DUT) che prevede il test di certificazione.

  • OT_THREAD_VERSION
  • OT_BORDER_ROUTER
  • OT_COMMISSIONER (solo FTD)
  • OT_DHCP6_CLIENT (facoltativo)
  • OT_JOINER

La sezione 8 della specifica del thread 1.1.1 definisce il protocollo di commissione mesh (MeshCoP) in banda per l'autenticazione, la messa in servizio e l'unione sicure di nuovi dispositivi radio non attendibili a una rete mesh. Per utilizzare MeshCoP per gli scenari di test per le commissioni in banda, è necessario abilitare i ruoli Commissioner e Joiner.

OpenThread fornisce il supporto DHCPv6 di base, ma DHCPv6 è elencato come facoltativo nella specifica Thread 1.1.1. Tre scenari di test utilizzano la funzionalità client DHCPv6: 5.2.5 (REED), 5.3.8 (Leader) e 5.3.9 (Router). Se l'applicazione utilizza DHCPv6, abilita DHCPv6 nella build.

Ad esempio, per creare la piattaforma CC2538 con DHCPv6 per utilizzarla come test DUT nei test di certificazione:

./script/build -DOT_THREAD_VERSION=1.1 -DOT_BORDER_ROUTER=ON -DOT_COMMISSIONER=ON \
    -DOT_DHCP6_CLIENT=ON -DOT_JOINER=ON

Per ulteriori informazioni su come utilizzare le opzioni di configurazione e build, consulta la Guida allo sviluppo.

Opzioni di build dello stack di riferimento

Le seguenti opzioni di build sono necessarie per lo stack di riferimento coinvolto nel test di certificazione:

  • OT_THREAD_VERSION
  • OT_BORDER_ROUTER
  • OT_COMMISSIONER
  • OT_DHCP6_CLIENT
  • OT_DHCP6_SERVER
  • OT_JOINER
  • OT_MAC_FILTER
  • OT_REFERENCE_DEVICE

Ad esempio, per creare la CC2538 da utilizzare come stack di riferimento nei test di certificazione:

./script/build -DOT_THREAD_VERSION=1.1 -DOT_BORDER_ROUTER=ON -DOT_COMMISSIONER=ON \
    -DOT_DHCP6_CLIENT=ON -DOT_DHCP6_SERVER=ON -DOT_JOINER=ON \
    -DOT_MAC_FILTER=ON -DOT_REFERENCE_DEVICE=ON

Hardware

  • 32 dispositivi di riferimento dei thread (abbiamo utilizzato le schede TI CC2538) con OpenThread 1.1 o un'altra implementazione di Thread supportata dal test Harness
  • Uno Sniffer USB-KW24D512 NXP/Freescale, che esegue lo firmware firmware fornito dall'unità di test
  • Un DUT (il dispositivo che stai certificando) che esegue OpenThread 1.1
  • Una scatola scudo RF per i seguenti scenari di test:
    • 5.6.7 (REED)
    • 6.3.2 (MED, SED)
    • 9.2.9 (Leader, router)
    • 9.2.10 (Router, ED1, SED1)
  • Numero di hub USB sufficienti per supportare almeno 35 dispositivi (32 dispositivi di riferimento + 2 sniffer + 1 DUT)
  • Una macchina Windows per eseguire il software Test Harness

Software

Il test di test dei thread GRL è obbligatorio per tutti i test di certificazione.

Passaggi successivi

Quando tutti i prerequisiti sono soddisfatti, è tutto pronto per il test di certificazione.

Per automatizzare i test di certificazione, sono necessarie ulteriori configurazioni. Per ulteriori informazioni, consulta la pagina relativa alla configurazione dell'automazione.

Per eseguire manualmente i test di certificazione, consulta la sezione Utilizzare l'imbracatura di test GRL.